Le torte scenografiche finte vengono utilizzate in occasione di vari eventi come: matrimoni, battesimi, prime comunioni, compleanni e tanti altri ancora. La funzione di queste torte è appunto scenografica: serve esclusivamente per allestire gli spazi dove si terrà l’evento e come angolo per poter scattare le foto ricordo.

Realizzare una di queste torte è molto semplice: basterà che vi procuriate i materiali, che troverete elencati di seguito, e seguire i passaggi indicati nel tutorial. Riuscirete così a realizzare una torta finta scenografica in modo davvero facile! Ecco un tutorial di Giusy Roccapalumba.

Materiali utilizzati

  • Fogli di gomma crepla: bianco, rosso, giallo acido e giallo uovo
  • 3 scatole di cartone rotonde o 3 basi di polistirolo per torte dal diametro
  • Pasta modellabile: marrone e rosso
  • Sfere polistirolo Ø 1 o 2 cm.
  • Colori acrilici: verde, nero, marrone, giallo, arancio e bianco
  • Vernice lucidante
  • Fil di ferro sottile
  • Guttaperca o strisce di carta crespa marrone
  • Colla a caldo e cianoacrilato
  • Nastro di raso
  • Arance fresche da disidratare



Realizziamo le basi della torta scenografica

Procedimento

Per ricoprire le scatole o le basi di polistirolo per torte, si può procedere in due modi diversi ma entrambi efficaci.

Primo metodo

Torta scenografica

Misurare l’altezza e il diametro della scatola (o della base per torte in polistirolo) e tagliare un cerchio di gomma crepla bianca che abbia il diametro uguale: al diametro della scatola + 2 volte la misura della sua altezza.



Torta scenografica

Porre, al centro del cerchio in gomma crepla, la scatola (o la base in polistirolo). Riscaldare la gomma crepla con un asciugacapelli o un embosser, tirare verso il basso e mano a mano e fissare i bordi del cerchio con mollette per l’ufficio (per la scatola) o spilli (per la base in polistirolo). Quando si raggiunge il risultato desiderato incollare e tagliare l’eccedenza.



Secondo metodo

Torta scenografica

Prendere la misura della circonferenza e dell’altezza della scatola (o della base in polistirolo), tagliare un rettangolo in gomma crepla delle stesse dimensioni e incollarlo sulla parte laterale della scatola, ricoprendone l’intera circonferenza. Poggiare la scatola (o base in polistirolo) sul foglio di gomma crepla e segnare con uno stuzzicadenti la circonferenza, tagliare e incollare sulla base della scatola. Rifilare laddove la crepla sia in eccedenza.



Torta scenografica facile

Ripetere le stesse operazioni, usando il primo o il secondo metodo, per ogni piano della torta, infine incollare i piani tra di loro.

Realizziamo le decorazioni per abbellire la torta scenografica

Torta scenografica: decorazioni

Disegnare su cartoncino le foglie di Acero rosso, dell’Alchechengi e i petali dei fiori.

Torta scenografica: realizzare le decorazioni

Con un bisturi o taglierino incidere le venature delle foglie.



Torta scenografica fintaDipingere le sfere piccole di polistirolo, per formare i frutti, con il colore acrilico, per dipingere le foglie diluire il colore per farlo entrare nelle venature e togliere l’eccedenza tamponando con panno. Con pennello sottile e il colore bianco dare dei punti luce. Riscaldare le foglie, lavorarle con le mani e incollarle sulle sfere di polistirolo. Per realizzare i fiori, dare del marrone acquarellato sui petali, scaldare, modellare e incollare intorno ad una piccola sfera di legno prima i petali piccoli poi quelli medi e infine i grandi. Più petali mettete e più grande sarà il fiore. Dipingere le foglie di acero, scaldare e sagomare.

Torta scenografica fintaCon la pasta modellabile, formare delle palline rosse, quando saranno asciutte colorare di rosso bordeaux e verniciare. Incollare su fil di ferro a formare piccoli grappoli, incollare inoltre due o tre pezzettini di crepla nera  su ogni sfera a formare un piccolissimo ciuffetto.

Tirare, con mattarello di silicone, la pasta modellabile marrone e tagliare dei rettangoli e avvolgendoli su se stessi in maniera grossolana formando così delle stecche di cannella.

Per l’anice stellato, tagliare 7 striscette di gomma crepla, tagliare a punta le estremità e rifilare al centro, riscaldare, piegare e incollare a cerchio , al centro di ogni “petalo” sistemare una pallina a goccia di pasta modellabile. Dare le sfumature con acrilico marrone e nero.

Per disidratare le fette di arancia, procedere così: tagliare delle fette di arancia dello spessore di circa mezzo centimetro, tamponare con carta da cucina e mettere in forno a 80° per 4/5 ore. Se invece avete il forno a microonde sistemate nel piatto della carta da cucina, poi le fette di arancia coperte da un altro strato di carta da cucina e cuocere a 750° per 15 minuti. Togliere il tutto sistemare le fette sul piatto griglia, e cuocere in modalità grill per 10 minuti. Ripetere questo passaggio almeno 4 volte girando le fette.



Dopo aver realizzato tutte le decorazioni, non ci resta che assemblarle come più vi piace!

Tutorial realizzato da Giusy Roccapalumba: clicca qui per visitare la sua pagina Facebook

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.